ELETTRICHE…DA RECORD!

ELETTRICHE…DA RECORD!

29 agosto 2023

230201 Skoda Enyaq Rs Iv Sets Tw

Chi avrebbe mai pensato che fosse possibile fare drifting con un’auto elettrica sul ghiaccio? O arrivare in cima ad un vulcano?

Questo dimostra quanto il mondo dell’automobile stia cambiando e quanto sia eccitante.

Enyaq RS iV, guidata dal giornalista Richard Meaden, stabilito due GUINNESS WORLD RECORD di drift su ghiaccio con il SUV Enyaq RS iV, il secondo modello sportivo 100% elettrico della Casa boema. I record per il “Drift più lungo e ininterrotto di un veicolo su ghiaccio” e per il “Drift più lungo e ininterrotto di un veicolo elettrico su ghiaccio” sono stati verificati dal GUINNESS WORLD RECORDS. Sono stati stabiliti dal giornalista Richard Meaden su una pista di 188,496 m di circonferenza sul lago ghiacciato Stortjärnen vicino a Östersund, in Svezia. Richard Meaden ha superato il precedente record tenendo l’auto in una derapata controllata per oltre 15 minuti e percorrendo complessivamente 7,351 km. Alla presenza di un giudice del GUINNESS WORLD RECORDS e del giudice internazionale di drifting David Kalas come testimone, Škoda ha stabilito il record dopo numerose prove con diverse combinazioni di pneumatici. Per ottenere la derapata perfetta sono state effettuate 18 ore di drifting a temperature sotto lo zero durante i cinque giorni di permanenza. Il SUV Enyaq RS iV ha percorso l‘anello da drifting per 39 volte durante i 15 minuti e 58 secondi della sua corsa da record. Ha raggiunto una velocità massima di 48,69 km/h e nel punto più lento viaggiava a 31,64 km/h.

Dal ghiaccio alla lava per Rainer Zietlow e il team Challenge4, che hanno invece portato la VW ID.4 GTX sulla cima di un vulcano, dove mai nessuna auto EV è arrivata.

Zietlow ha guidato la ID.4 fino alla cima del vulcano Uturuncu, in Bolivia, toccando i 5815 metri di quota, superando di 45 metri il vecchio record di 5771 m. L’impresa è stata quindi riconosciuta come nuovo Guinness World Record.

La Volkswagen ID.4 GTX utilizzata per la sfida è paragonabile al modello che si può comprare in concessionaria, ma presentava alcuni accorgimenti per far fronte al terreno impervio che doveva fronteggiare. Per arrivare fino al luogo della sfida invece, il team ha fatto affidamento sulle infrastrutture di Enel X Way situate in diversi alberghi lungo la strada, che era anche un partner ufficiale del progetto.

Quella tipologia di strada è stata una vera sfida per il veicolo di serie e i suoi componenti, ma la tecnologia ha superato questo eccezionale test di resistenza: dopo 4 ore e 20 minuti, Rainer Zietlow ha raggiunto la fine del tracciato minerario con la VW ID.4 GTX, a quota 5.816 metri sul livello del mare, il tutto documentato da due localizzatori GPS e altimetri.

Il powertrain elettrico ha poi messo in mostra delle ottime performance durante la scalata, dal momento che non soffre l’altitudine come i motori termici, che perdono potenza via via che si sale.

Richiedi informazioni
I TUOI DATI
Riportare dopo l informativa la specifica, -privacy_iubenda- per attivare la modale

INFORMATIVA AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE N. 2016/679 "GDPR"

I dati personali acquisiti saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta formulata. Gli Interessati possono esercitare i diritti di cui agli artt. 15 - 23 del GDPR. Informativa Privacy.

Letta e compresa l’Informativa Privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Autorigoldi S.p.A. per finalità di marketing, con modalità elettroniche e/o cartacee, e, in particolare, a mezzo posta ordinaria o email, telefono (es. chiamate automatizzate, SMS, sistemi di messaggistica istantanea), e qualsiasi altro canale informatico (es. siti web, mobile app).